'Notte stellata' di Vincent van Gogh

Vincent van Gogh | N. immagine 17667 | Lista dei desideri
(95)
Passo 1:

Scegli il materiale

Carta
mat_fotokarton.jpg
HP Everyday Semiglossy 235g,
Hahnemmühle Torchon 285g,
Hahnemühle William Turner 190g,
Photo Rag Perl Hahnemühle 320g,
Carta
Quadri su tela
Dibond
Vetro acrilico
Dipinti a olio
Carta
Quadri su tela
Dibond
Vetro acrilico
Dipinti a olio
Carta
Quadri su tela
Dibond
Vetro acrilico
Dipinti a olio
Carta
Quadri su tela
Dibond
Vetro acrilico
Dipinti a olio
Carta
Quadri su tela
Dibond
Vetro acrilico
Dipinti a olio
Quadri su tela
mat_canvas_cotton
Canvas UV matt 310g,
Canvas Rustic Texture 395g
Canvas Bright White 340g
Canvas Venezia Satin 350g
Dibond
mat_aludibond
PVC/Forex 5mm,
Alu-Dibond 3mm,
Alu-Dibond Butlerfinish,
Vetro acrilico
mat_acrylglass
Vetro acrilico 4mm
Vetro acrilico 6mm
Gallery Print
Dipinti a olio
mat_oelbild2
Dipinti a olio fatti a mano
Passo 2:

Scegli la dimensione

Altezza
Larghezza
Formato dell'immagine min. 30 cm - max. 100 cm
Opzionale:

Scegli cornice








































































































































€ 0
IVA inclusa spedizione esclusa
Opera: Notte stellata
Artista: Vincent van Gogh
Dimensioni:
Opzione di riproduzione: -
Cornice scelta: -
Prezzo unitario: -
Prezzo cornice: -
Prezzo totale: -
IVA inclusa spedizione esclusa
Vincent van Gogh - Notte stellata
    
   
    
PreviewPreviewPreviewPreview

Uno sguardo da vicino: 'Notte stellata' di Vincent van Gogh

La solita impressione di una romantica notte stellata non appare semplicemente quando si guarda a quest'opera impressionista tardiva. Il dipinto, creato nel 1889, sembra troppo irrequieto, confuso e troppo commovente. Tenendo conto delle circostanze in cui Vincent van Gogh ha creato il film, la "Notte stellata" esposta al Museum of Modern Art di New York improvvisamente rivela il suo fascino. Vincent van Gogh li dipinse durante la sua permanenza nell'ospedale psichiatrico St. Paul de Mausole, al quale era stato incaricato di alleviare suo fratello Theo. All'artista, che viene dai Paesi Bassi, è stato permesso di spostarsi nei locali della clinica solo se accompagnato da un accompagnatore, in modo che la "notte stellata" sia probabilmente come una vista dalla stanza d'ospedale. Oltre alle vere impressioni della natura, la tensione interiore dell'artista scorre anche nel dipinto. Vincent van Gogh dà loro espressione attraverso gli alberi ardenti del cielo nella parte anteriore e le colline ondulate sullo sfondo. Ma anche le luci omonime della "notte stellata" non sono un punto di sosta. Al centro dell'immagine formano un enorme vortice che minaccia di ingoiare tutto - un segno che Vincent van Gogh si è sentito minacciato da punti fissi apparenti nella sua vita, e questa sensazione è intensificata per lo spettatore dai colori che l'artista crede in ha scelto la sua "notte stellata": il giallo penetra nel blu razionale e controllato dalla mente - il tono che in molte culture è ambiguo e spesso indica pericolo. Anche se Vincent van Gogh ha lavorato con colori espressivi in molte opere, sarà consapevole degli effetti di avvertimento e segnalazione del giallo.
arrow