Ilja Repin - stampe d’arte e dipinti

Artisti - Ilja Repin

Scegliete di arredate i vostri spazi in modo insolito con i quadri di Ilja Jefimowitsch Repin

Ciò che Lev Tolstoj fu per la letteratura russa, lo è stato Il’ja Repin per la pittura. I granduchi lo ammiravano per il suo quadro “Trainatori di barche del Volga“. Le sue opere si distinsero per la composizione, la luce e il colore che riflettevano la pittura europea e gli fecero guadagnare il titolo di “Rembrandt russo”. Il´ja Efimovič Repin nacque il 5 agosto 1844 a Čuguev, in Char´kov (Ucraina). Dopo aver frequentato la scuola militare, Il’ja Repin si istruì per diventare pittore di icone e, dal 1863 al 1872, frequentò l’accademia d’arte di San Pietroburgo. Al conseguimento del diploma Repin ottenne dall’accademia una borsa di studio all’estero che gli permise di recarsi a Vienna, in Italia e infine a Parigi. Qui Repin incontrò Édouard Manet e si confrontò con l’impressionismo. Negli anni successivi viaggiò molto in Europa, Siberia, Crimea e Oriente. Il’ja Repin venne incaricato dallo zar Alessandro III di riformare l’accademia d’arte di San Pietroburgo, presso la quale aveva studiato e dove, dal 1892, fu professore di pittura storica. In alcuni suoi dipinti Repin trattò temi realistici a fondo sociale condannando gli abusi. La sconfitta russa durante la guerra con il Giappone, che portò alla sanguinosa repressione di un corteo pacifico di dimostranti, ispirò Repin a creare i dipinti “Domenica di sangue” e “Funerale rosso”. Nel 1926, quando ormai ottantaduenne viveva nella sua casa di campagna in Finlandia, regalò questi quadri al museo della rivoluzione. Il 29 settembre 1929 Il’ja Repin morì nella sua residenza. Nel nostro negozio online potete acquistare tutti i quadri e ordinarli nella migliore qualità come poster, stampa artistica su tela, stampa su vetro acrilico o su alu dibond. Naturalmente potete richiedere il quadro che preferite anche come riproduzione pittorica fatta a mano.

1 Item(s)

Grid  List 

1 Item(s)

Grid  List